Domande Frequenti

DOMANDA RISPOSTA
1- Quali sono i settori toccati? Cioccolateria, Caffetteria, Teeria, Confetteria, Yogurteria probiotica e Cake Design
2- Servono macchinari particolari? No, nulla di speciale: due celle frigo per stoccare alcuni prodotti freschi, forno, microonde, macchina caffè, macinino, lavatazze, fabbrica ghiaccio, macchina per yogurt Cocoon e le speciali cioccolatiere di Chocoteca.
3- Non ho esperienza nel settore, non ho mai lavorato in caffetteria o in un laboratorio del cioccolato, è un problema? No assolutamente non è un problema, anzi!
E’ molto meglio non avere esperienza nel campo per apprendere più rapidamente. Tutte le ricette di Chocoteca sono state pensate per essere replicate con facilità da chiunque segue il corso specifico dedicato alla formazione preparato da Chocoteca e Chococlub.
4- Mi hanno detto che vendere solo il cioccolato è più facile che avere anche la caffetteria. La caffetteria non crea assolutamente nessun problema soprattutto ora che la maggior parte delle Regioni Italiane ha liberalizzato le licenze di somministrazione. Il problema di vendere solo il cioccolato sta nel fatto che è stagionale e invece la caffetteria si vende tutto l’anno. Altro dato importante è che avendo la caffetteria è molto più facile che i clienti entrino nel locale “a bere un caffè” e si guardino intorno magari facendosi conquistare da qualche prodotto in cioccolato.
5- Io non sono un esperto di cioccolato, mi piace ma non sono un grande conoscitore. Chococlub da 8 anni ha sviluppato i corsi per degustatori nei quali ci si forma sul cacao, cioccolato, analisi sensoriale e tecniche degustative. Questo è il corso che farà chi intraprende il progetto Chocoteca
6- Ho saputo di corsi che durano 1-2 giorni e nei quali si impara tutto, è possibile? In un paio di giorni non si può imparare tutto. Chi promette questo è perchè fornisce una preparazione molto molto superficiale.

Chocoteca fornisce la preparazione per quanto è necessario.
Il Franchisee seguirà prima un corso teorico sul cacao, caffè e te per poi passare alla pratica in tutte le aree: cioccolato, caffè, tè, yogurt. Sarà formato sia in merito alla parte didattica per spiegare a sua volta al cliente e sia in merito alla parte pratica per realizzare tutte le ricette del menù Chocoteca. Se i giorni previsti non fossero sufficienti… nessun problema, ci si fermerà in Chocoteca tutto il tempo necessario per imparare.
Possiamo comunque stimare che siano necessari da 4 a 6 giorni di full immersion per avere le informazioni necessarie per poter partire. Occorre poi fare un po di pratica in modo personale per trovare le lacune e tornare in Chocoteca sede per eliminarle.

7- E’ vero che i responsabili di Chocoteca verranno nel locale prima dell’apertura per suggerire come organizzarsi? Si certo, qualche settimana prima dell’apertura i responsabili di Chocoteca andranno presso il nuovo punto vendita e consiglieranno la miglior sistemazione dei prodotti ma anche l’organizzazione del laboratorio per essere più rapidi e lavorare nel modo più agevole possibile. Proveranno poi insieme al nuovo titolare le macchine e faranno parte delle ricette per permettere al Franchisee di essere pronto all’apertura.
8- Qual’è lo spazio minimo per una Chocoteca? Suggeriamo di calcolare almeno 100-120 mq perchè parte sarà occupata da laboratorio, magazzino e bagno disabili.
9- Da dove arrivano i prodotti finiti di Chocoteca? Tutta la gamma di praline, tavolette, creme, giandujotti, dragee, soggetti ecc… sono realizzate da numerosi artigiani cioccolatieri selezionati in anni di lavoro di Chococlub
10- Posso introdurre altri prodotti oltre quelli di Chocoteca? I prodotti posti in vendita sono quelli che hanno superato la selezione di Chococlub. Ogni Franchisee però può sottoporre a Chococlub nuovi prodotti che vorrebbe introdurre nel locale: Chococlub lo valuterà e se supera il test rientrando nei canoni di qualità fissati, sarà introdotto non solo nel locale che lo ha proposto ma sarà disponibile anche per tutti gli altri.
11- I prezzi alla vendita sono imposti? I prezzi sono “fortemente consigliati” per dare uniformità tra tutte le Chocoteche. Chi desidera modificare un prezzo potrà concordare caso per caso con la sede.
12- Come avviene la spedizione prodotto? Chocoteca ha moltissimi fornitori.
Alcuni spediscono direttamente al Franchising mentra altri saranno prima stoccati dalla sede centrale di Chocoteca per poi essere reinviati. Il Franchisee pagherà il mero costo di trasporto o se desidera ritirerà la merce dalla sede centrale di Chocoteca senza nessun aggravio di costi.
13- Esiste packaging brandizzato Chocoteca? Si certo, borse di carta e plastica, nastri, scatole per pralineria, biglietti per i prezzi.
14- Esiste una forma di comunicazione grafica all’interno del locale? Si certo, Chocoteca dispone dello studio grafico di Chococlub che lavora nel campo della comunicazione da oltre 10 anni ed è specializzato in packaging dolciario e comunicazione del cioccolato. La sede di Chocoteca preparerà tutte le grafiche necessarie nei formati più diversi (dall’A4 al 200×300) e invierà il tutto al Franchising tramite ftp web ove possibile oppure tramite corriere. Il Franchisee non dovrà far altro che stamparsi la comunicazione di formato ridotto (A4) oppure ricevere da corriere quella più grande.
15- E’ prevista una forma di promozione del mio punto vendita? Certo!
Chococlub mette a disposizione il portale chococlub.com che è il maggior portale italiano dedicato al cioccolato. Sarà dedicata un’area a ciascuna Chocoteca.
Oltre a ciò un’altra area sarà dedicata sul sito Chocoteca.com
E ancora… Chococlub gestirà l’invio dei mailing agli associati, oltre 10.000 ed agli iscritti a Chocoteca e Chococlub su Facebook.E per finire… i giornalisti di USR Uffici Stampa Riuniti gestiranno la promozione di Chocoteca tramite i lanci stampa sulle principali testate locali.
16- Esiste una forma di esclusiva per la mia apertura? Si. Hai l’esclusiva per la tua città ma non solo! hai diritto di prelazione sull’apertura in tutta la tua provincia.
17- Serve qualche corso istituzionale? Ci sono due strade:
– frequentare il così detto “ex corso REC”
oppure
– avere un preposto che abbia lavorato almeno due anni in un locale dedita alla somministrazione (es. bar)
18- Vorrei introdurre il gelato per l’estate, posso? No. Qui Chocoteca è categorica. Abbiamo studiato molto su quest’argomento e siamo giunti alla conclusione che improvvisarsi “produttori” di gelato è assolutamente controproducente. No al gelato anche per altri quattro punti importanti:
-1- certamente di gelaterie nella tua città ce ne sono già e difficilmente riusciresti a superare in poco tempo la loro esperienza maturata nel corso degli anni;
-2- la preparazione del gelato implica un laboratorio idoneo e distinto dall’altro quindi… costi maggiori;
-3- il gelato implica anche maggiori controlli di ASL e NAS;
-4- i macchinari del gelato sono molto costosi
Per questo abbiamo scelto di dire NO al gelato
19- Se non introduco il gelato come farò fronte ai mesi caldi? Abbiamo sviluppato due settori incredibilmente innovativi:

-1- lo yogurt probiotico
E’ yogurt VERO a differenza della maggior parte di gelaterie e yogurterie che propongono “gelato al gusto di yogurt”;
Soprattutto è probiotico! infatti, oltre che i fermenti lattici vivi dello yogurt contiene anche i fermenti probiotici che giungono vivi fino all’intestino superando la barriera gastrointestinale e sviluppando la flora batterica.

20- E’ vero che lo yogurt probiotico funziona e si sente? Assolutamente si!
I clienti che lo hanno provato ce lo dicono costantemente. Non è solo un prodotto “buono e fresco” come potrebbe essere il gelato ma bensì un alimento salutistico che aiuta a ristabilire l’equilibrio intestinale e questo va a riperquotersi positivamente sul resto dell’organismo.
21- E’ vero che potrò organizzare serate di degustazione di cioccolato nel locale? Si certo. All’inizio verrà un esperto degustatore per coordinare e tenere la serata ma con il tempo daremo tutto il know how necessario per diventare autonomi nell’organizzazione delle serate di degustazione guidate ove si condurranno i clienti a scoprire i segreti del cioccolato, gli abbinamanti e le tecniche di degustazione.
22- E per caffè e tè? Ci sono in programma anche le serate dedicate al Caffè ed al Tè. Si tratta di momenti di circa un’ora e mezza nei quali il relatore spiega ai presenti le curiosità su caffè e tè ed i modi migliori per la preparazione.
23- Ho sentito che Chocoteca offre anche il servizio di personalizzazioni dolciarie per i clienti, cosa significa? Si, vero.
Chocoteca, offre grazie alla divisione di Chococlub il servizio di “cioccolatinipersonalizzati” , vedi anche il sito http://www.cioccolatinipersonalizzati.it. Si tratta di un servizio che amplia la possibilità di business dell’affiliato a Chocoteca. Dal 2003 Chococlub invatti realizza cioccolatini personalizzati in diverse forme e dimensioni: dal semplice carrè da accompagnare il caffè a tavolette e forme più inconsuete. Per il Sigep e le Ferrovie dello Stato abbiamo realizzato un treno alto 3 metri e lungo 6 del peso di 400 kg di cioccolato (vedi la pagina dedicata sul sito Chococlub http://www.chococlub.com/Sigep2004_treno/treno.htm).
Dal 2003 Chococlub ha sviluppato la divisione che si occupa dalla grafica al prodotto finito. Grazie ad oltre 20 laboratori artigianali specializzati in diversi settori (carrè, tavolette, creme, giandujotti, dragee, confetti, zucchero, forme, soggettistica monumentale) l’affiliato a Chocoteca sarà in grado di soddisfare i propri clienti fornendo una vasta gamma di prodotti partendo da quantitativi veramente minimi essendo in grado di arrivare a quantitativi molto elevati.L’affiliato semplicemente espone in Chocoteca alcuni prodotti personalizzati come esempio. I clienti interessati danno il logo all’affiliato che lo fa pervenire all’ufficicio grafico di Chococlub e dopo pochi giorni si vedrà arrivare il prodotto finito e personalizzato al suo punto vendita o direttamente presso il suo cliente.
Un’attività nuova ed interessante che incrementerà i profitti dell’affiliato.
vedi www.cioccolatinipersonalizzati.com
24- Esistono schemi per le ricette? Si certo.
Il corso previsto per l’affiliato prevede che gli si insegni a realizzare tutte le ricette di Chocoteca. Al termine riceverà un manuale d’uso con le ricette speciali di Chocoteca e le schede prodotto con le grafiche per ogni singolo prodotto da realizzare. Questo faciliterà nel primo tempo la creazione rapida dei prodotti.
25- Cos’ha di unico il progetto Chocoteca? Direi almeno 6 punti fondamentali:

-1- Innanzi tutto il progetto non parte da una ditta o da un singolo artigiano produttore ma daChococlub, la maggior realtà associativa italiana con oltre 10.000 iscritti che lavora dal 1998 con centinaia di artigiani cioccolatieri, enti, istituzioni e ditte industriali.

-2- La cura dei dettagli. Chi entra in Chocoteca è immediatamante colpito dalla cura dei dettagli e dai particolari. Si capisce che non è un “semplice negozio” di cioccolato e nemmeno una caffetteria di lusso… è una Chocoteca. Questa è la frase che solitamente dicono i clienti di Chocoteca e che molti di loro hanno scritto nel “libro degli ospiti”.

-3- In Chocoteca non sono presenti tanti prodotti di un singolo produttore perchè chiunque sa che nessuno è in grado di fare tutto e bene. In Chocoteca ci sono tanti prodotti ma di tanti artigiani diversi: il meglio di ciascuno di loro. Solo così si può dare il massimo ai clienti di Chocoteca che rimangono davvero imbarazzati dalla qualità e quantità dell’offerta.

-4- La formazione dell’affiliato è per noi un elemento cardine. I corsi teorici (cacao, cioccolato, tecniche degustative ed analisi sensoriale) e quelli pratici (realizzazione delle ricette di cioccolate calde, caffetteria speciale, teeria, yogurteria probiotica) fanno del titolare di Chocoteca, un vero esperto del settore che rassicurerà il cliente con la sua alta formazione.

-5- Le personalizzazioni dolciarie sono certamente un elemento che distinguono Chocoteca dalla concorrenza di cioccolaterie in franchising che si limitano a vendere i propri prodotti.

-6- Lo yogurt probiotico COCOON è certamente una grande novità in Italia e lo si può trovare esclusivamente in Chocoteca. E’ ben oltre il gelato, è un alimento fresco e salutare che in breve conquisterà il pubblico che si sposterà verso lo yogurt a scapito delle numerose gelaterie che offrono il prodotto più tradizionale.

26- Sono richiesti fee d’ingresso e altri fee mensili? Esiste solo il Fee d’ingresso pari a 10.000 euro + iva che serve per la realizzazione del corso di avviamento ed il passaggio di tutto il know how all’affiliato. Abbiamo deciso che per le prime Chocoteche non si chiederanno i fee mensili così da permetterne un’apertura e prosecuzione più agevole e meno onerosa.
27- Sono richieste percentuali sul fatturato? Assolutamente no. Tutto l’incasso rimane all’affiliato.
28- Un consiglio per la location? Sarebbe opportuno trovare il locale per la futura Chocoteca in centro storico con un buon passaggio pedonale. Sarebbe ottimo poter contare sulla possibilità di dehor. La città dovrebbe garantire almeno 20.000 abitanti e altri 30.000 nel bacino di utenza in un raggio di 20 km
29- Quali sono i tempi per l’apertura? Occorre considerare 3-4 mesi tra arredamento, lavori e formazione.
Naturalmente serve anche calcolare il tempo prima per la decisione della planimetria, sopralluoghi ecc… almeno 1-2 mesi.
In modo veritiero quindi, avendo già identificato il locale, occorre pensare a 4-6 mesi dal primo contatto all’apertura definitiva.
30- Quanto costa la prima fornitura di merce? dipende dalla dimensione del locale ma possiamo ipotizzare tra 20 e 25.000 euro.
31- Devo pensare io alla piccola attrezzatura? non so dove trovarla. No, non è il caso perchè Chococlub porterà in loco tutto quanto necessario la piccola attrezzatura e fatturerà tutto insieme.
32- Che percentuale di business potrò avere divise per le singole aree? Le percentuali potranno differire in base alla location (es. Chocoteca in località di mare venderà più yogurt certamente di quella di città). Realisticamente le percentuali potranno essere le seguenti:

da OTTOBRE a APRILE

– 18% cioccolato vendita prodotti
– 35% cioccolateria somministrazione
– 25% caffetteria somministrazione
– 10% teeria somministrazione
– 05% teeria vendita prodotti
– 02% yogurteria somministrazione
– 01% confetteria vendita prodotti
– 04% personalizzazioni

da MAGGIO a SETTEMBRE

– 09% cioccolato vendita prodotti
– 03% cioccolateria somministrazione
– 38% caffetteria somministrazione
– 05% teeria somministrazione
– 05% teeria vendita prodotti
– 35% yogurteria somministrazione
– 04% confetteria vendita prodotti
– 01% personalizzazioni

come si può notare, se il franchising proponesse solo la parte del cioccolato (considerando che se non si ha la licenza bar non si può dare in somministrazione la cioccolata calda), da ottobre a marzo la vendita di cioccolato sarebbe solo il 18% dell’intero fatturato mentra da aprile a settembre scenderebbe ancora al 9%. Se invece si affiancano le altre aree (caffetteria, teeria, yogurteria e confetteria) il fatturato si quadruplica.

33- Ho sentito che c’è la riscoperta della confetteria, è vero? Si, verissimo.
Ultimamente va molto di moda proporre le confettate sia ai matrimoni che durante convention aziendali o semplici feste tra amici. Chocoteca ha selezionato alcuni artigiani confettieri proponendo così molteplici gusti particolari ma soprattutto con una persistenza ed aromaticità non paragonabili ai confetti tradizionali sul mercato. Chocoteca dispone di una linea di campionario di bomboniere molto pregiate.
34- E’ vero che posso tornare in Chocoteca sede per rifare i corsi di formazione per me o per i miei nuovi collaboratori? Si, certo.
Se non si riesce a realizzare qualche ricetta o se si assumono nuovi collaboratori, si può tornare in Chocoteca pianificado un incontro ad hoc per la nuova formazione. Noi di Chocoteca ci teniamo molto a che tutte le persone interne siano ben preparate e possano fornire al pubblico le migliori risposte.
35- E’ possibile introdurre il settore Cake Design? Si, certo.
Da ormai qualche anno c’è un grande fermento in merito alle torte decorate: il cake design.
Chocoteca può realizzare torte cake design dal piccolo formato (compleanno, festa, anniversario) sino alle grandi wedding cake matrimoniali. Chocoteca si avvale dell’esperienza dell’Accademia Cake Design per formare i suoi affiliati che entreranno di diritto in Accademia e potranno sfoggiare il logo sulla propria divisa.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...